Home » Tecnologia » CAD, Grafica e Design » SOLIDWORKS: scegliere la tecnologia giusta per supportare la progettazione

SOLIDWORKS: scegliere la tecnologia giusta per supportare la progettazione

Tech Page One

2-747x325

 

La creatività risente delle distrazioni inopportune, e un professionista di talento dovrebbe concentrarsi sul suo lavoro, non sulla tecnologia che utilizza per svolgerlo al meglio. Nell’era digitale, i dirigenti aziendali devono fornire ai progettisti gli strumenti più reattivi e affidabili.

Lo strumento di modellazione 3D SOLIDWORKS è uno di questi, un software CAD (Computer Aided Design) e CAE (Computer Aided Engineering) specialistico che consente ai professionisti di lavorare in maniera rapida ed efficiente, senza preoccuparsi della tecnologia. Lo dimostra il fatto che più di due milioni di ingegneri e progettisti utilizzano questa tecnologia in 165.000 aziende in tutto il mondo. E con il lancio di SOLIDWORKS 2016 i vantaggi per le aziende diventano ancora più numerosi.

Un assetto tecnologico appropriato favorisce la creatività

400 x 325Per sfruttare SOLIDWORKS al massimo, i professionisti creativi avranno bisogno di computer potenti, capaci di supportare le attività che impegnano in modo intensivo il processore, come il rendering in tempo reale e l’imaging 3D. La chiave di questa potenza di elaborazione sarà una workstation ad alte prestazioni che consenta a progettisti e ingegneri di utilizzare una suite di programmi specializzati.

La gamma di workstation Dell Precision è pensata per le attività di progettazione. SOLIDWORKS e Dell collaborano a stretto contatto da molti anni. Di conseguenza, l’hardware e i core di elaborazione sono tarati sulle esigenze di progettazione dei professionisti creativi, e sulla loro necessità di completare tutta una serie di attività simultaneamente e rapidamente.

Dalle attività pratiche, come modellazioni e simulazioni 3D, fino a quelle gestionali, come la ridestinazione dei file e le comunicazioni tecniche, SOLIDWORKS fornisce una suite di strumenti che aiutano a risolvere tutti i problemi di progettazione quotidiani e a migliorare la produttività in tutto il flusso di lavoro.

Un’azienda che utilizza le workstation come base per il lavoro di ingegneria e progettazione deve fidarsi del proprio hardware. I dirigenti aziendali dovrebbero affidarsi a fornitori di hardware e software che abbiano sviluppato solide sinergie, magari tramite l’uso di certificazioni, che consentono a entrambi di sviluppare e testare i prodotti in tandem.

CAD in tempo reale

Una volta impostata e supportata la workstation, occorre concentrarsi su come sfruttare al meglio le potenti capacità grafiche di SOLIDWORKS. Il software aiuta i professionisti di ingegneria e progettazione a monitorare tutto il flusso di lavoro, ma è probabile che saranno le funzionalità di rendering in tempo reale di SOLIDWORKS a fare davvero la differenza in termini di prestazioni.

Ad esempio, SOLIDWORKS PhotoView 360 fornisce un motore di rendering ray trace di alta qualità che permette di simulare gli effetti di riflessione e rifrazione della luce sugli oggetti. Una tale visualizzazione consente a ingegneri e progettisti di tenere sotto controllo i risultati in ogni fase dello sviluppo ma, ancora una volta, questi strumenti sono estremamente gravosi per la CPU.

Uno strumento specializzato come Dell Precision Optimizer può aiutare l’azienda a ottimizzare le prestazioni delle workstation, regolando automaticamente la configurazione del sistema – in funzione del carico di lavoro – in ambiti come CPU, scheda grafica e sistema operativo.

Dell HPC Solution for Digital Manufacturing è un sistema progettato specificamente per le aziende di produzione che svolgono attività particolarmente complesse. Si tratta di una soluzione semplice ed efficiente, che combina elaborazione, storage e connettività di rete in un singolo chassis, aiutando le aziende a sfruttare al meglio le applicazioni che richiedono prestazioni elevate.

Il lancio di SOLIDWORKS 2016, con una serie di modifiche in aree quali la modellazione, l’assemblaggio e la simulazione, rende ancora più essenziale scegliere l’hardware più adatto per eseguire le applicazioni 3D. Una scelta giusta e tempestiva garantirà un netto vantaggio ai professionisti di progettazione e ingegneria.

 


 

Fonti:

SOLIDWORKS 2016

 

 

Mark Samuels

Mark Samuels

Mark Samuels è un giornalista specializzato in leadership e gestione delle problematiche legate all’IT. Precedentemente editore presso CIO Connect nella categoria Computing, ha scritto per diverse organizzazioni tra cui l’Economist Intelligence Unit, il Guardian Government Computing and il Times Higher Education. Mark collabora anche con ClourPro, ZDNetUK, TechRepublic, ITPro, Computer Weekly, CBR, Financial Director, Accountancy Age, Educause, Inform e CIONET. Mark ha una vasta esperienza per quanto riguarda la tematica di come i CIO usano e adottano la tecnologia nelle aziende.

Ultimi post:

 

Tag: CAD, Grafica e Design, Data Center, Tecnologia