Home » Tecnologia » CAD, Grafica e Design » 5 vantaggi di un approccio integrato ai dispositivi rinforzati

5 vantaggi di un approccio integrato ai dispositivi rinforzati

Tech Page One

5 vantaggi di un approccio integrato ai dispositivi rinforzati

 

Le asperità dell’attuale mondo aziendale rendono ancora più importante disporre di una strategia solida per l’utilizzo della tecnologia digitale. Mai come riguardo all’uso dei dispositivi rinforzati è importante un approccio deciso da parte dei responsabili IT, perché una strategia integrata per la gestione dei dispositivi può rivelarsi estremamente remunerativa.

Se consideriamo la tecnologia aziendale, i responsabili IT devono gestire più sistemi operativi e tipi di dispositivi rinforzati, tra cui smartphone, tablet e notebook.  Qual è allora la strategia migliore? Di seguito esaminiamo le opzioni disponibili e illustriamo i cinque principali vantaggi di un approccio integrato ai dispositivi rinforzati.

1. Facilità di gestione

5 vantaggi di un approccio integrato ai dispositivi rinforzatiDalle operazioni di magazzino al monitoraggio delle scorte, dalla logistica ai dipendenti sul campo, i dispositivi rinforzati sono essenziali per il business nell’era digitale. I responsabili IT devono considerare attentamente le esigenze dei lavoratori mobili e consentire agli utenti di accedere alle app specialistiche quando ne hanno bisogno.

La soluzione è una strategia di gestione mobile comune a tutti i dispositivi, che permetta al team IT di distribuire o ritirare strumenti e applicazioni on-demand. È dunque necessario individuare un fornitore che aiuti a garantire al reparto tecnologico un controllo di classe enterprise sulla tecnologia rinforzata.

2. Massima sicurezza

La strategia integrata per i dispositivi deve estendersi anche alla sicurezza. La possibilità di accedere ai dati sul campo rappresenta un vantaggio competitivo per i lavoratori. Ma occorre assicurarsi che i dati più importanti rimangano privati, scegliendo tecnologie che includano di serie funzioni essenziali quali la modalità invisibile e coperture per le webcam a tutela della privacy.

È consigliabile scegliere un fornitore che consenta di crittografare i dati su tutti i dispositivi mobili. È necessario poter cancellare in modalità remota tutti i dati contenuti in un dispositivo, in caso di furto o smarrimento. Adottando un approccio integrato, le aziende sanno di poter controllare tutti i dispositivi mobili dalla sede centrale, eliminando ogni potenziale rischio per la sicurezza.

3. Affidabilità costante

Non ha senso promuovere la flessibilità basata sui dispositivi mobili se questi ultimi non sono affidabili. In un approccio integrato, la scelta deve ricadere sui dispositivi rinforzati che presentano le caratteristiche progettuali migliori, offrendo la massima protezione anche in situazioni estreme.

L’approccio integrato deve consentire ai dipendenti di usare i dispositivi in ogni circostanza, in magazzino come all’aperto. Display leggibili all’esterno, touch-screen utilizzabili con guanti e connettività wireless avanzata sono alcune delle caratteristiche che consentono al personale flessibile di restare in contatto ovunque si trovi.

4. Convenienza ottimale

Gestire una serie di dispositivi mobili con sistemi operativi diversi può essere costoso. Un fornitore specializzato in dispositivi rinforzati può offrire soluzioni di acquisto cumulative per smartphone, tablet e notebook, e condizioni economiche più convenienti.

Queste ultime, tra l’altro, non devono necessariamente equivalere a limitare la possibilità di scelta dei dipendenti: un ottimo partner aiuterà l’azienda ad accogliere la consumerizzazione dell’IT e a offrire al personale una selezione ampia ma controllata di dispositivi e sistemi operativi.

5. Utili funzioni aggiuntive

La strategia di gestione dei dispositivi rinforzati non dovrebbe limitarsi a dispositivi e applicazioni. Un approccio intelligente includerà anche le periferiche hardware, a cui gli utenti potranno collegare i propri dispositivi per rimanere produttivi ovunque si trovino.

Alcune aziende sono in grado di fornire docking station rinforzate, consentendo di dotare l’ufficio o l’intera flotta di veicoli aziendali di un’unica soluzione di docking. Nei dock per notebook, ad esempio, la tecnologia migliore si adatta a un’intera gamma di dispositivi: un modo semplice ed efficace per mantenere connessi i lavoratori flessibili.

 

 

Mark Samuels

Mark Samuels

Mark Samuels è un giornalista specializzato in leadership e gestione delle problematiche legate all’IT. Precedentemente editore presso CIO Connect nella categoria Computing, ha scritto per diverse organizzazioni tra cui l’Economist Intelligence Unit, il Guardian Government Computing and il Times Higher Education. Mark collabora anche con ClourPro, ZDNetUK, TechRepublic, ITPro, Computer Weekly, CBR, Financial Director, Accountancy Age, Educause, Inform e CIONET. Mark ha una vasta esperienza per quanto riguarda la tematica di come i CIO usano e adottano la tecnologia nelle aziende.

Ultimi post:

 

Tag: CAD, Grafica e Design, Soluzioni mobili