Home » Produttività » Trascurare i servizi IT nuoce alla crescita e alla produttività dell’azienda

Trascurare i servizi IT nuoce alla crescita e alla produttività dell’azienda

Tech Page One

How disregarding IT services can derail business growth and productivity 747 x 325

 

Visto il clamore mediatico intorno alla trasformazione digitale, è forse comprensibile che i CIO tendano a dimenticare che i tradizionali elementi dell’infrastruttura sono ancora essenziali, e anzi sono oggi più importanti che mai.

L’attenzione dei media è tutta rivolta all’innovazione, ma i responsabili delle decisioni IT non possono permettersi di trascurare i problemi operativi riguardanti l’hardware e il software. I CIO devono creare una piattaforma stabile e affidabile per la trasformazione digitale, attraverso tecnologie all’avanguardia quali cloud, Big Data e automazione.

Integrando nelle loro organizzazioni una solida struttura di servizi IT, i CIO possono evitare costosi errori e moltiplicare i punti di forza dell’azienda. Ma cosa accade se si trascura l’aggiornamento dei servizi IT? Analizziamo tre aspetti potenzialmente problematici e vediamo in che modo è possibile superare le criticità.

Puntare alla semplificazione dei servizi per eliminare i possibili punti di guasto

How disregarding IT services can derail business growth and productivity 350 x 250Oggi la tecnologia è un fattore determinante per la capacità di reazione delle aziende intelligenti, ma l’attenzione verso la trasformazione digitale fa sì che a volte i servizi IT non vengano debitamente riconosciuti come elemento strategico della tecnologia aziendale. I danni derivanti da questa svista sono potenzialmente enormi. Per cominciare, le probabilità di guasto sono molto più alte se la tecnologia diviene obsoleta o lenta per mancanza di manutenzione.

Il segreto del successo, anche in un’epoca di esigenze aziendali complesse e in rapida evoluzione, è la semplificazione. Darryl Carlton, direttore ricerche di Gartner, sostiene che spesso i sistemi IT non vengono realizzati in modo da garantire l’affidabilità, l’integrità e la prevedibilità che sono ritenute indispensabili in altri ambiti tecnici, malgrado siano disponibili le migliori risorse consulenziali.

Per la manutenzione dei sistemi tecnologici di importanza basilare, i CIO devono avvalersi di fornitori di servizi affidabili che, con la loro esperienza e competenza, aiuteranno l’azienda a gestire l’intero ciclo di vita delle risorse IT fondamentali. Solo sfruttando al meglio i servizi IT, in aree quali consulenza, test e valutazione, l’azienda sarà davvero pronta per il futuro.

Consultare esperti operativi per ridurre il carico di lavoro delle risorse interne

L’esigenza di trasformazione digitale sottopone i reparti IT a una pressione sempre maggiore. Anche in uno scenario mondiale così incerto, le aziende investono sempre di più in servizi e sistemi avanzati. Secondo le stime di IDC, a livello globale la spesa per l’IT aumenterà dai 2.460 miliardi di dollari del 2015 a oltre 2.800 miliardi nel 2019.

Le aziende hanno bisogno di lavoratori IT che capiscano il meglio dei moderni sistemi e servizi, e che lavorino con il resto dell’azienda per far fruttare al massimo i costanti investimenti in tecnologia. Oggi un professionista della tecnologia deve essere rivolto all’esterno e pronto ad aiutare l’azienda a trarre il maggior vantaggio possibile dall’IT.

Ma il personale IT può mantenere quest’attenzione verso l’esterno solo se non è oberato da problemi di natura operativa. Collaborando con uno specialista di servizi IT, i responsabili tecnologici possono destinare una quantità limitata di risorse umane a lavorare all’esterno del reparto IT.

Lavorare con specialisti affidabili per sostenere la necessità di integrazione dei servizi

In un periodo di rapido e costante cambiamento, l’azienda deve essere certa di poter contare su piattaforme tecnologiche stabili. I servizi IT possono svolgere un ruolo fondamentale. Dalle tecnologie legacy ai nuovi sistemi cloud e alle analisi avanzate, la disponibilità di tecnologie è il presupposto indispensabile perché l’azienda resti competitiva nell’era digitale.

I responsabili delle decisioni IT dovranno trovare il modo di consolidare questi servizi. Eccellenti servizi IT forniti da un partner affidabile contribuiranno a motivare la necessità di integrazione dei sistemi, aiutando a dimostrare la possibilità di consolidare le tecnologie in modi nuovi ed estremamente interessanti.

Nella ricerca di un partner affidabile, i leader IT devono valutare con grande attenzione punti di forza e capacità. Secondo gli analisti di Gartner, l’accelerazione del cloud, le strategie per il business digitale e l’ottimizzazione dei costi sono determinanti per individuare i provider di servizi IT di maggiore successo. Affiancata dal partner giusto per i servizi IT, l’azienda potrà essere certa che i propri sistemi integrati saranno in grado di supportare il cambiamento.

Continua a leggere e scopri perché i servizi IT sono gli eroi misconosciuti della produttività aziendale

 


 

Fonti:

Darryl Carlton on IT failure: http://www.gartner.com/smarterwithgartner/it-projects-need-less-complexity-not-more-governance/

IDC on IT spending: https://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS41006516

Gartner on IT services market share: https://www.gartner.com/doc/3310718/market-share-analysis-it-services

 

Mark Samuels

Mark Samuels

Mark Samuels è un giornalista specializzato in leadership e gestione delle problematiche legate all’IT. Precedentemente editore presso CIO Connect nella categoria Computing, ha scritto per diverse organizzazioni tra cui l’Economist Intelligence Unit, il Guardian Government Computing and il Times Higher Education. Mark collabora anche con ClourPro, ZDNetUK, TechRepublic, ITPro, Computer Weekly, CBR, Financial Director, Accountancy Age, Educause, Inform e CIONET. Mark ha una vasta esperienza per quanto riguarda la tematica di come i CIO usano e adottano la tecnologia nelle aziende.

Ultimi post:

 

Tag: Produttività