Home » Future Ready Enterprise » 5 modi per trasformare il personale IT in un team di innovatori

5 modi per trasformare il personale IT in un team di innovatori

Tech Page One

5 ways to transform your IT staff into innovators-Main Article Image

 

Un approccio basato sui servizi può aiutare l’azienda a pianificare il futuro con maggiore certezza. In un’epoca di costante cambiamento, un elevato livello di sicurezza è un valore aggiunto importante, ma la consulenza di esperti affidabili può far aumentare anche la produttività del personale.

In un precedente articolo di Tech Page One abbiamo illustrato in che modo un approccio basato sui servizi può potenziare l’azienda. Oggi dimostreremo come la collaborazione con il giusto consulente può contribuire a trasformare gli addetti all’IT in agenti di cambiamento.

L’approccio basato sui servizi offre al personale IT una maggiore possibilità di concentrarsi sui progetti strategici che favoriscono l’innovazione e che, a lungo termine, possono generare un vantaggio competitivo per l’azienda. Di seguito esponiamo le cinque misure più efficaci per trasformare il team IT in un team di innovatori.

1. Svincolare il personale dalle incombenze operative quotidiane

5 ways to transform your IT staff into innovators-Body Text ImageNell’arco di cinque anni IDC ha condotto un sondaggio sulla ripartizione del tempo tra le varie attività IT, e la risposta è sempre la stessa: l’80% è dedicato alle attività giornaliere di routine e solo il 20% all’innovazione. La società di ricerche afferma che un rapporto di allocazione del tempo di 80:20 impedisce l’innovazione che, nella nostra era digitale, può produrre un vantaggio competitivo.

I decisori IT devono aiutare i propri reparti a cambiare lo stato delle cose. Adottando un approccio basato sui servizi, i CIO possono aiutare il personale a concentrarsi sulle attività che realmente aggiungono valore all’azienda. Un valido servizio di consulenza eliminerà una parte del carico di lavoro che grava sul personale IT, consentendo a quest’ultimo di andare oltre la gestione dei problemi di natura operativa.

2. Passare dal monitoraggio dei sistemi all’interazione con le risorse umane

Se trascorre troppo tempo nel data center, il team IT non può rendersi conto delle reali esigenze degli utenti aziendali. I CIO di successo riconoscono che la capacità di fornire sistemi davvero validi deriva dal coinvolgimento dell’azienda.

Una consulenza esperta può risolvere il problema del monitoraggio dei sistemi e aiutare l’azienda ad automatizzare e orchestrare le proprie risorse IT. Se la gestione degli aspetti operativi diviene più efficiente grazie a un approccio basato sui servizi, il team IT non è più confinato nel data center e può dedicarsi a stabilire un vero rapporto di collaborazione con l’azienda.

3.

I reparti IT usano una quantità di sistemi e servizi che non ha precedenti. I responsabili IT che non riusciranno a fornire le soluzioni di cui gli utenti hanno bisogno rischiano di essere scavalcati, perché le unità della line-of-business acquisteranno autonomamente i propri strumenti attraverso il cloud.

Un approccio basato sui servizi aiuta a mantenere il controllo sul vasto ecosistema di sistemi e partner a cui oggi tutte le aziende fanno ricorso. Dalla virtualizzazione alla collaborazione, un partner esterno affidabile fornisce all’azienda il tempo e le capacità indispensabili per accogliere con tranquillità le nuove tecnologie.

4. Passare dalla risoluzione dei problemi alla costruzione di esperienze

Raffiche di nuovi dispositivi e servizi continueranno a bersagliare le aziende. Basta pensare alla quantità di strumenti già disponibili per la mobilità e la collaborazione e agli ulteriori cambiamenti che probabilmente saranno generati dall’Internet delle cose.

Un partner affidabile può aiutare il team IT ad aggiornare – e potenzialmente a migrare – i sistemi a mano a mano che emergono nuove tecnologie. Con un approccio basato sui servizi, il team IT può iniziare a valutare come adoperare app e Big Data per creare esperienze clienti più coinvolgenti sia all’interno che all’esterno dell’azienda.

5. Individuare nuovi ruoli per accogliere il futuro con fiducia

L’approccio basato sui servizi può risultare scioccante per i professionisti IT. Per i lavoratori che hanno speso la maggior parte della loro carriera ad armeggiare con la tecnologia, la transizione verso il coinvolgimento e l’innovazione rappresenta un enorme cambiamento culturale.

Quando l’azienda si attiverà per definire questo nuovo modello di lavoro, potrà essere necessario trovare nuovi ruoli per il personale esistente all’interno del reparto IT. Un approccio basato sui servizi ne agevolerà la definizione e assicurerà il regolare svolgimento delle operazioni di routine mentre si adottano nuove soluzioni creative.

Maggiori informazioni su come far aumentare il valore aziendale attraverso servizi di distribuzione e su come un approccio basato sui servizi potenzia l’azienda.

 


 

Fonti:

http://www.techpageone.co.uk/future-ready-enterprise-uk/services-led-approach-empowers-business/

 

Mark Samuels

Mark Samuels

Mark Samuels è un giornalista specializzato in leadership e gestione delle problematiche legate all’IT. Precedentemente editore presso CIO Connect nella categoria Computing, ha scritto per diverse organizzazioni tra cui l’Economist Intelligence Unit, il Guardian Government Computing and il Times Higher Education. Mark collabora anche con ClourPro, ZDNetUK, TechRepublic, ITPro, Computer Weekly, CBR, Financial Director, Accountancy Age, Educause, Inform e CIONET. Mark ha una vasta esperienza per quanto riguarda la tematica di come i CIO usano e adottano la tecnologia nelle aziende.

Ultimi post:

 

Tag: Future Ready Enterprise