Home » Data Center » Come trasformare le soluzioni per PMI da caotiche ad automatiche

Come trasformare le soluzioni per PMI da caotiche ad automatiche

Tech Page One

Come trasformare le soluzioni per PMI da caotiche ad automatiche

 

Le piccole imprese hanno bisogno di aiuto per farsi strada in una moltitudine di sistemi

Pubblicità televisive e brochure patinate danno un’immagine molto idealizzata delle piccole imprese.  I cliché sono sempre i soliti: la scrivania ordinata, l’arredamento coordinato, il server nell’angolo con i cavi appena visibili… Purtroppo, la realtà è spesso ben diversa. Molte piccole imprese operano in situazioni di caos: i sistemi di archiviazione non sono affatto come dovrebbero essere, e i sistemi di IT non sono mai come i fornitori li avevano previsti.

Complessità eccessiva

Come trasformare le soluzioni per PMI da caotiche ad automaticheQuesto non è colpa delle PMI. Spesso i sistemi si sono evoluti in maniera organica insieme alle imprese, senza la struttura pianificata sperimentata da molte grandi aziende.  Da questo punto di vista la scelta del fornitore è determinante: alcune aziende sono state fortunate perché hanno scelto un fornitore che ha rappresentato un effettivo valore aggiunto. Altre invece, si sono ritrovate con prodotti inadatti.

In molti casi il problema è causato dai fornitori. Spesso i prodotti offerti alle PMI sono gli stessi che vengono venduti alle grandi aziende, solo in scala ridotta. In teoria non c’è niente di male, ma in pratica i sistemi sono spesso troppo complessi da amministrare, troppo costosi da gestire e dotati di strutture di storage e sicurezza troppo complicate. Inoltre, i server possono essere troppo ingombranti per lo spazio di un piccolo ufficio e avere speciali necessità di cablaggio, per cui spesso il risultato è un inestricabile groviglio di cavi.

Tutto questo non è inevitabile, ed esistono modi per pianificare meglio la crescita: ad esempio, scegliendo un prodotto come Dell PowerEdge VTRX, progettato appositamente per le piccole imprese, con un percorso di upgrade più semplice.

Sistemi basati sul cloud

Uno dei modi in cui le piccole imprese possono risolvere alcuni problemi è adottare sistemi basati sul cloud. Questa soluzione è particolarmente adatta alle piccole imprese, perché consente di delegare a terzi gran parte delle competenze IT, mentre il modello di pagamento “a consumo” può semplificare la pianificazione del budget e la crescita. Un sondaggio del 2014 condotto dalla University of Bournemouth ha rivelato che più del 50% delle piccole imprese non aveva idea di cosa fosse il cloud computing, per non parlare dell’intenzione di utilizzarlo.

Maggiore efficienza

È evidente che molte PMI dovrebbero adottare una nuova strategia per l’IT.  In molti casi, esse lavorano su sistemi che non sono altro che versioni potenziate di sistemi domestici o versioni ridotte di prodotti concepiti per grandi aziende.

Per ottenere la massima efficienza è necessaria una migliore pianificazione, che contempli prodotti specifici per le piccole imprese e, magari, anche maggiori investimenti in software basati sul cloud.  Soprattutto, è indispensabile ridurre la complessità del processo. Il titolare medio di una PMI ha già molte gatte da pelare, e non è il caso di aggiungervi anche sistemi IT sovradimensionati e inutilmente complessi. Le parole d’ordine dovrebbero essere semplicità e facilità di utilizzo.

 

 

Maxwell Cooter

Maxwell Cooter

Max è un giornalista freelance che copre una varietà di materie relazionate con l’IT. È stato il fondatore di Cloud Pro, una delle prime guide sul mondo cloud. Successivamente ha fondato anche IDG’s techworld ed ha lavorato come editore per Network Week. Da freelancer, ha potuto collaborare con IDG Direct, SC Magazine, Computer Weekly, Computer Resellers News, Internet Magazine, PC Business World e molti altri. Ha anche avuto l’opportunità di partecipare a diverse conferenze ed è stato telecronista per BBC, ITN e Computer TV Channel CNBC.

Ultimi post:

 

Tag: Data Center, Struttura convergente