Home » Cloud Computing » Cinque tendenze future nell’acquisto di tecnologie aziendali

Cinque tendenze future nell’acquisto di tecnologie aziendali

Tech Page One

Keyboard

 

“È difficile fare previsioni, specialmente riguardo al futuro.” Questa citazione, spesso attribuita al fisico Niels Bohr, per quanto abusata resta pur sempre vera. Spinto dal desiderio di comprendere il futuro, il genere umano non si è mai fermato davanti a questa difficoltà. Ciò detto, poiché prevedere il futuro prossimo può essere un po’ più semplice, in questo documento illustriamo le nostre previsioni per i prossimi 12 mesi nel campo delle tecnologie aziendali.

Internet delle cose

body text image (8)Grandi o piccole che siano, tutte le aziende si stanno preparando, più o meno consapevolmente, all’“Internet delle cose”. La possibilità di digitalizzare l’ambiente aziendale, dovuta all’avvento delle reti ad alta velocità, al continuo aumento della potenza di elaborazione e alla disponibilità di software sempre più sofisticato, porta con sé grandi vantaggi: un’interazione più agevole con clienti e partner, l’interconnessione di centinaia di processi aziendali interni, la raccolta di dati ambientali e una migliore comprensione dell’ambiente attraverso tecniche di analisi e altre metodologie. Il fine ultimo di tutto questo è il miglioramento dei processi decisionali con cui far progredire l’azienda.

Servizi cloud

Sebbene possano già sembrare una tendenza datata, i servizi cloud e i vantaggi che ne derivano sono ancora sconosciuti a moltissime aziende. Spesso le piccole imprese preferiscono avere tutto sotto controllo, mentre le grandi aziende devono superare enormi complessità e ammortizzare infrastrutture voluminosissime, prima di poter ipotizzare il trasferimento sul cloud dei servizi forniti da tali infrastrutture. L’acquisto di servizi basati sul cloud e il relativo corollario – identificare una migrazione più semplice verso soluzioni end-to-end e ridurre l’acquisto di hardware e software infrastrutturali – sono le principali tendenze che vedremo affermarsi nel prossimo futuro.

Tecnologie mobili

I lavoratori che appartengono alla Generazione Y, quella dei cosiddetti Millennial, rappresentano una quota sempre più alta della forza lavoro, e sono esigenti. Sceglieranno di lavorare per aziende che li lascino liberi di gestire le loro vite interconnesse attraverso il digitale. Questo fatto, insieme alla vastissima e crescente percentuale di dipendenti che usano i dispositivi personali per scopi lavorativi, convincerà sempre più aziende ad acquistare prodotti e servizi che permettano al personale di lavorare ovunque e in qualsiasi momento: dispositivi portatili di ogni sorta, sistemi per la gestione delle tecnologie mobili e dispositivi personali. Con l’accesso ai dati aziendali fornito dalla connettività cloud e la diffusione di reti mobili e hotspot WiFi, questa tendenza è destinata a durare.

Comunicazioni unificate

Assisteremo a una crescita costante degli acquisti e delle implementazioni di sistemi per le comunicazioni unificate, sostenuta dalla mobilità e dal proliferare delle applicazioni e dei canali di comunicazione, come la messaggistica sui social media. Se vorranno dotarsi di capacità di comunicazione che tengano il passo con ambienti di lavoro sempre più frammentati, le aziende dovranno integrare tutti questi canali. Così facendo potranno riunificare i team di progetto, permettendo loro di operare come team virtuali, dentro e fuori dai confini aziendali. Nello specifico, probabilmente sarà necessario acquistare nuovi smartphone e server, e certamente ci sarà bisogno di software per rendere disponibili e gestire i nuovi canali di comunicazione.

Sicurezza distribuita

Il modello aziendale ormai superato in cui il centro della rete era protetto da una sicurezza perimetrale ha ceduto il passo a un’azienda sempre più porosa e distribuita. Di conseguenza, firewall e software antivirus non sono più la soluzione giusta per proteggere i dati. Le aziende devono piuttosto capire come proteggere i dati indipendentemente dalla loro ubicazione e dalla tecnologia con cui vengono archiviati, trasferiti o elaborati. Protagoniste assolute delle tendenze di acquisto saranno dunque le tecnologie che forniscono protezione basata su policy per i dati distribuiti, ad esempio limitando l’accesso in base a piattaforme di archiviazione, autenticazione o ubicazione, e aggiungendo attributi quali una durata limitata per ridurre il rischio che i dati cadano nelle mani sbagliate.

 

 

Manek Dubash

Manek Dubash

Manek Dubash è un analista e giornalista tech con oltre 30 anni di esperienza. É appassionato di tecnologia aziendale, e con gli anni ha osservato diversi problemi a livello di infrastruttura per quanto riguarda importanti siti web di industrie affermate. Il suo lavoro è stato citato piú volte su giornali nazionali e su riviste tech specializzate. Inoltre, ha ottenuto ruoli importanti in diverse riviste tra cui PC magazine, ed in aziende di analisi e ricerca come Datamonitor e STL partners.

Ultimi post:

 

Tag: Cloud Computing