Home » Cloud Computing » Approccio al cloud: a ciascuno il suo

Approccio al cloud: a ciascuno il suo

Tech Page One

Approccio al cloud: a ciascuno il suo

 

Attenta a fornire indicazioni utili su come muoversi in un mercato sempre più propenso a promuovere spazi disponibili sulla nuvola su cui far migrare la propria infrastruttura It, Dell ha scelto di dar voce ad alcune delle domande più frequenti rivolte direttamente dai clienti ai suoi esperti in It.
Quale metro di misura utilizzare per una scelta quanto più possibile appropriata alle proprie esigenze, quali benefici attendersi dal cloud e una panoramica sui possibili intoppi lungo il cammino si confermano i quesiti prioritari per i clienti.

D: L’offerta di spazio in cloud per le aziende ormai è molto varia. Cosa devo valutare per scegliere a quale affidarmi?

 

Approccio al cloud: a ciascuno il suoR:  La scelta della soluzione cloud da adottare deve essere sempre fatta in funzione delle esigenze di business e della tipologia di risorse It che l’azienda ha a disposizione.
Ogni realtà che voglia approcciare il cloud deve predisporre adeguatamente la propria infrastruttura It sapendo, però, che non sarà semplice farlo.
Dell supporta le aziende sia nella fase di evoluzione della propria infrastruttura It, sia nella scelta della tipologia di cloud più adatta, riducendo così di molto i tempi di ritorno dell’investimento.
La soluzione Cloud in a Box di Dell basata su Windows Server 2012, per esempio, consente la realizzazione semplice e immediata di un private cloud che utilizza anche risorse disponibili presso un cloud pubblico.

D:     Quali sono i vantaggi concreti del cloud per la mia azienda?
R:      Considerati gli ostacoli tradizionalmente indicati all’adozione del cloud, ovvero “sicurezza percepita”, “scarsità di risorse” e “mancanza di know how”, Dell ha sviluppato la soluzione Cloud in a Box, che consente di decidere quali dati e workload ospitare sul proprio datacenter e quali demandare, invece, alle cure di un cloud provider. La medesima soluzione offre, inoltre, un’infrastruttura cloud al costo di una comune infrastruttura virtualizzata per poi automatizzarne l’integrazione con l’eventuale infrastruttura It esistente, al fine di azzerare tempi e costi di implementazione risparmiando fino a 20 giornate uomo. Dell Cloud in a Box ha, infine, il vantaggio di basarsi su soluzioni già diffuse sul mercato, come Dell Vrtx, Microsoft Hyper-V 2012 e System Center 2012.

D:     Per utilizzare il cloud devo obbligatoriamente portare tutti i dati al di fuori della mia azienda?
R:      Se è necessario mantenere almeno una parte di dati in sede, si potrà adottare una soluzione di cloud ibrido, implementando un private cloud locale e utilizzando le risorse presso un cloud pubblico come estensione della capacità computazionale locale o come DR.
Qui, ancora una volta, la soluzione plug & play Dell Cloud in a Box consente di realizzare un private cloud in grado di utilizzare in maniera semplice e immediata anche risorse disponibili presso un cloud pubblico.

D:     Lo storage in azienda deve essere per forza complesso e costoso?
R:      Dell ha un approccio aperto, scalabile e flessibile allo storage che permette di fornire la migliore soluzione in funzione delle singole esigenze.
Ad esempio, il nuovissimo Dell Storage Sc4020 fornisce prestazioni e funzionalità di livello enterprise con costi alla portata della piccola e media impresa italiana. Un costo per Terabyte molto vantaggioso è poi offerto dalla tecnologia Dell unita a Windows Server 2012 Storage Spaces per fornire un approccio software defined storage.

 

 

Dell

Dell

TechPageOne è una piattaforma che ogni giorno ti offre le ultime novità sul mondo del Business e della Tecnologia. Le news provengono da giornalisti affermati nel settore dell’IT che propongono aggiornamenti sulle soluzioni informatiche e sui trend tecnologici di interesse per la tua azienda. Tutte le informazioni proposte hanno lo scopo di migliorare i processi aziendali ed aiutarti a sviluppare una visione per il tuo business e raggiungere gli obiettivi futuri.

Ultimi post:

 

Tag: Cloud Computing